19 luglio, Cava di Roselle, Eravamo tanto amati

“Eravamo tanto amati” : un libro e un docu-film per ripercorrere la fase discendente di una parabola vissuta e sofferta dal progressismo italiano, a partire dalla svolta della Bolognina a oggi. 

Tre giornalisti indagano le ragioni che hanno condotto il PCI a tradursi da forza politica di riferimento delle fasce piu’ deboli a componente non sempre autorevole di nuove – e forse impensabili – aggregazioni o a voce di dissenso solitario per battaglie impossibili, quando non di retroguardia. 

Dalle voci di alcune tra le figure piu’ rappresentative della rossa Toscana, campione ideale per una indagine attendibile sulla storia della sinistra italiana, un quadro composito che non vuole dare risposte ma porre domande e suscitare dibattito. Oggi piu’ che mai necessario. 

A cura di Lucia Matergi, 19 luglio, ore 21.30, Cava di Roselle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *